E’ crisi

28 11 2008

Dinamo Morgana – Sporting 7 Soccer 2-4 (1-2)

Serata non fredda, spettatori pochi e indignati.

Dopo l’eccezionale vittoria in Coppa Italia, la Dinamo Morgana riprende la sua solita marcia, perdendo lo scontro salvezza con lo Sporting 7 Soccer e collezionando il suo settimo risultato inutile in otto gare di campionato.

La coppia Zarro-RussoLuciano (o RussoLuciano-Zarro?) schiera il 7bello uscito vincente dallo scontro di una settimana fa con lo Stock City, col solo innesto di Gentile in attacco per l’assente giustificato Spagnuolo. Ma il vecchio motto “squadra che vince non si cambia” questa volta non paga. Dopo meno di dieci minuti i compagni sono già in svantaggio: l’azione vincente dello Sporting 7 Soccer arriva dalla fascia sinistra della Dinamo, coperta dalla coppia Boscaino-Cestrone, stasera meno lucida del solito. E con lo 0 a 0 iniziale salta anche quel poco di equilibrio che c’era tra le fila delle dinamiti. La coppia Zarro-RussoLuciano dà il via a una girandola di cambi che continua senza troppo senso fino all’ultimo minuto. Colpa anche di una panchina lunghissima e insofferente, che accetta di malavoglia le decisioni del mister. Il più incazzato è capitan Pedicini, lasciato a prendere freddo in panca fino a pochi minuti dal termine.

In campo la Dinamo lascia l’iniziativa agli avversari, che – nonostante un’indecente maglia rosa acetata e il nome impronunciabile – fanno girare bene la palla e segnano senza troppe difficoltà il gol dello 0 a 2. La Dinamo prova a rispondere alla fine del primo tempo con una punizione battuta a sorpresa (1-2), ma nella ripresa lo Sporting 7 Soccer prende il largo.

La partita si chiude con un rigore generoso concesso ai compagni e trasformato da bomber Gentile (doppietta per lui), che però non basta a evitare le polemiche furibonde post-mach in casa Dinamo.

L’umore è nero, lo spogliatoio è spaccato, la panchina traballa, la classifica è indecente.

UFFICIO STAMPA DINAMO MORGANA

 

Annunci

Azioni

Information

14 responses

28 11 2008
Gaetans

No cazzo!
ero certo della vittoria….è crisi nera…bisogna reagire subito!

28 11 2008
dinamorgana

entrato e 15 minuti dalla fine sul 4-1 e uscito a 5 minuti dalla fine sempre sul 4-1, non ero incazzato prima, mi sono incazzato dopo, se non fossi entrato proprio non mi sarei incazzato, con una panchina così lunga mi sarei sacrificato volentieri, ma giocare dopo 50 minuti di fredda panchina e farsi 10 minuti di partita per essere sostituito è veramente umiliante, ma come ci si fa a divertire in questo modo…Alessio invece ha fatto il contrario, ha giocato 10 minuti e non è più rientrato, ma che cazz
Il Capitano incazzatissimo

28 11 2008
dinamorgana

l’ufficio stampa è l’unica cosa che funziona veramente bene in questa squadra, non possiamo andare in silenzio stampa
Il Capitano incazzatissimo

28 11 2008
Anonimo

Ci tengo a fare delle correzioni: anche l’ufficio stampa non funziona: non siamo andati sotto di due gol, abbiamo pareggiato 1 a 1; Gentile non ha fatto una doppietta, il primo gol è di Cestrone si punizione di Boscaino. Altra annotazione : la panchina è stata lunga perchè altre volte è stata troppo corta ( Caraglia e De Martino avrebbero giocato poco più di dieci minuti a testa, così come è stato, perchè erano fermi da un mese). Altro particolare che francamente non mi è piaciuto: a tre minuti dalla fine Boscaino ha chiesto il cambio perchè aveva ricevuto un colpo, in panchina però non c’era nessuno se non Carlo Miele! Quello che manca è lo spirito di squadra.
Non credo sia necessario sottolineare che anche io e Marcello stiamo in panchina a prendere freddo ma non per questo siamo incazzati neri!
Ogni tanto il capitano cita ad esempio il comportamento della Longobarda e sopratutto del suo mister, anche per me sono un esempio, sopratutto per il rispetto che la squadra ha nella persona che cerca di dare le giuste indicazioni!
P.S. Ne io ne Marcello godiamo nel vedervi congelare, ma in panchina si resta anche per rispetto della squadra e dei compagni che stanno giocando.
Gianpaolo Zarro (L’appellativo lo sceglie il capitano incazzatissimo)

28 11 2008
Andrea

Questo è precisamente quello che io intendo quando dico che si guarda solo quello che faccio io…..precisando che non voglio essere dalla parte della ragione, perchè sicuramente in più di un’occasione avrò sbagliato nel portare palla.Sottolineo però che tante volte anche io ho visto errori in mezzo al campo (livello “pulcini”) e mancanza di spirito di squadra , ma non ho aggredito le persone in questione o puntualizzato come fanno tutti in ogni occasione nei miei confronti (vedi prima azione sulla fascia con mancato passaggio al centro, se mi potevano linciare lo avrebbero fatto).Questo non mi sembra un comportamento rispettoso nei miei confronti….da qui viene il mio nervosismo non dal fatto della critica in se ,che ci sta anche, ma dal modo in cui viene fatta (tutti parlano senza un preciso ruolo)…..allora a questo punto mi viene un’altro dubbio….qual’è il ruolo dell’allenatore? lo siamo tutti? tutti possiamo arbitrariamente criticare l’operato di un nostro compagno di squadra durante la partita? tutti possiamo abbandonare la panchina a nostro piacimento?….questo è tutto quello che mi fa pensare e riflettere.Mi dispiace dover dire queste cose ma io dico sempre, nel rispetto degli altri, quello che penso….ovviamente il nervosismo finisce nel campo, l’amicizia non è il calcio è un’altra cosa….spero di poter rimediare con voi e con l’aiuto di tutti questa situazione.Il vostro amico e compagno di squadra.Andrea

28 11 2008
Andrea

P.s un’ultima cosa che ieri non ho fatto, volevo ringraziare il signor zarro per la pazienza e per i consigli!!! :-)…a presto e buona serata a tutti!!

29 11 2008
dinamorgana

Alessio ha giocato 10 minuti e dopo 40 minuti di panchina, essendosi congelato il sudore addosso, e dovendo tornare a casa con la bicicletta ha detto giustamente “io me ne vado, è inutile che sto qui ad ammalarmi”(poi venerdi dall’ASI è venuto all’Olmeri in bici quindi non mi pare che gli manchi lo spirito di squadra)
Caraglia e De Martino hanno detto ci andiamo a fare la doccia perchè faceva freddo ed erano sudati senza protezioni.
Io avendo giocato come se fossi stata la mascotte della squadra, a 10 minuti dalla fine, con l’unica differenza che quando si perde 4-1 ed entra la mascotte, non la si cambia, invece sono stato anche sostituito, me ne vado a fare la doccia perchè mi girano i coglioni, e cmq organizzo telefono faccio le riunioni lavo le magliette e quindi non credo proprio di non avere lo spirito di squadra, visto che l’ho creata io questa squadra.
Un consiglio al Mister
quando una persona si comporta come Andrea, che si appiccica con tutti, si lamenta che non gli passano la palla come si faceva a 14 anni, parte a fare dribbling dalla difesa, va fuori ruolo(me lo sono trovato davanti a me, io giocavo in avanti a dx e lui dietro a sin) e offende i compagni, e ci tengo a dare importanza a questo, offendere i compagni, va sostituita e mandata a fare la doccia, e per quel passaggio al centro al quale si riferisce, c’erano 2 persone libere che avrebbero segnato da posizione comoda, invece lui pensa sempre che segnare è più bello e gratificante che far segnare gli altri,
io penso il contrario invece
Il Capitano

29 11 2008
dinamorgana

e cmq
Nella Longobarda oltre ad avere i piumini per il freddo, quando la partita sta finendo, vanno a farsi la doccia prima, perchè è una cosa normale nel calcio.
Non è normale che ci siamo 5 cambi e che sia la gente che sta giocando e chiedere il cambio perchè troppo stanca, l’ultima partita c’è stato un episodio increscioso, molto più grave di quello di Boscaino, 3 persone contemporaneamente hanno chiesto di essere cambiate, mai vista una cosa del genere, abbiamo due mister, che partita si guardano? a che servono i cambi? perchè non si fanno ruotare le persone? se continua questa situazione da Dinamo A e Dinamo B, titolari fissi e panchinari fissi, non verrà a giocare più nessuno quando farà freddo seriamente, il malcontento circola, cercate di ascoltarle le lamentele
Il Capitano

29 11 2008
dinamorgana

x Andrea
abbiamo 30 anni suonati, quando facevo il liceo prendevo anche le persone in antipatia, ma ora che è passato un pò di tempo, e mi sento di parlare per tutta la squadra, la gente la mattina si sveglia per andare a faticare, perchè ha altri problemi, e non ha proprio la voglia o la testa o il tempo o la necessità di prendere le persone in antipatia, per nessun motivo
Il Capitano

29 11 2008
Andrea

io non ho mai parlato di antipatia e cmq il mio messaggio voleva essere di chiarezza e di aiuto non di critica….ma questo vedo che non è stato capito!!! Pazienza…. ps. Comunque anche io mi alzo alle 6 di mattina per “lavorare” se vogliamo precisare queste cose!!!

29 11 2008
dinamorgana

Caro Andrea
io penso che tu debba prima di tutto chiedere scusa a tutti, visto che in campo hai etichettato i tuoi compagni come persone che non sanno proprio giocare la palla, siamo sicuramente tutti delle pippe, ma tu lo hai detto con lo spirito di chi voleva offendere
oltre a questo, nel tuo primo commento hai parlato di errori da “livello pulcini” e non mi sebra voglia essere un messaggio di chiarezza, anzi, denota molta presunzione e si continua ad offendere.
Per l’argomento “orario della sveglia” era semplicemente per dire che questo è un gioco e basta e tale devrebbe rimanere, ma molte persone sono uscite dal campo offese da quello che hai detto e quindi, mi ripeto, credo che tu debba rimediare prima di tutto a questo
Il Capitano

29 11 2008
Andrea

Comincio col dire che ovviamente se sto scrivendo queste cose qui (attualmente è l’unico modo per farlo) è perchè il primo che sta male per quello che è successo sono io , sono molto triste e dispiaciuto, altrimenti non mi sarei neanche applicato.Continuo col dire che io mi considero la prima “pippa” , e che gli errori (pulcini) sono fatti in primis anche da me altrimenti non giocavo con la dinamo morgana.La mia precisazione voleva essere sul modo di dire le cose alle persone, su come mi ero sentito aggredito, è stata una mia sensazione è la descrivevo per giustificare ( se si puo giustificare) il mio comportamento e lo stato di malessere che ho provato in quel momento.Voglio dire anche che le mie parole sono state dette in un momento di estremo nervosismo e certo non con lo spirito di offendere, penso che questo si possa capire, nel campo a volte si dicono cose che non si pensano assolutamente….quante volte, e potete chiedere a carmine che è uno dei miei migliori amici, l’ho mandato a quel paese nel campo ma poi è finita li!!Cmq ribadisco che il mio spirito non era quello di offendere le persone ero solo nervoso tutto qui e se qualcuno si è sentito offeso spero mi possa capire, più che chiedere scusa non so che fare, anche se questo era sottointeso e lo avrei fatto quando ci saremo visti!!!Concludo dicendo che scrivo queste parole, perchè al di la del fatto del gioco e della squadra io sto bene e mi diverto in vostra compagnia e questa è l’unica cosa a cui io tengo!!! Spero si sia capito quello che voglio dire….buona giornata a tutti!!

29 11 2008
dinamorgana

queste sono belle parole
e sono felice di leggerle
e poi la prima pippa sono io altrimenti non avrei mai avuto l’idea di creare la Dinamo Morgana, questa squadra di cialtroni e ubriaconi
Il Capitano che
comunque vuole attentare alla vita del mister

29 11 2008
Andrea

Ed io sono felice che tu abbia accettato le mie scuse e le mie motivazioni…lunedi sera io ci sarò cmq, non voglio giocare a meno che non vi posso servire, ma verrò principalmente per chiarirmi con gli altri e spiegargli queste cose che ho scritto…grazie per la comprensione!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: