Dinamo, vittoria di rimonta

5 02 2009

Dinamo Morgana – Tabaccheria Cervone 2-1 (0-1)

Serata tranquilla, terreno in buone condizioni, spettatori dieci circa ad assistere però a Juve-Napoli dinanzi alla tv vicino il campo di gioco. Prima partita della Dinamo sul campo San Pio.

Tre punti pesantissimi contro una diretta concorrente per la lotta alla retrocessione e la Dinamo Morgana dimentica in fretta la batosta rimediata contro l’Iperstore Barletta e compie un bel balzo in classifica. Una partita difficile e molto combattuta quella disputata presso l’ottimo campo San Pio che sostituisce l’odiatissimo campo Asi per la gioia di tutti i tesserati del campionato. La Tabaccheria era un’avversario da battere assolutamente e la Dinamo, sudando le proverbiali sette camice, c’è riuscita ed ora è a + 7 dal penultimo posto, obiettivo minimo (ma non troppo) stagionale. Mister Zarro finalmente ha problemi d’abbondanza e presenta il sette iniziale formato da Vessichelli tra i pali, il debuttante Prisco al centro della difesa con Intorcia e Spagnuolo esterni; a centrocampo giostra Boscaino pronto ad innescare la coppia Bruno – Gentile. Pronti a lottare anche Caraglia, Fragnito, La Monaca. Parte molto bene la Dinamo subito pericolosa con un Gentile in gran spolvero e comandata a bacchetta da un Prisco a dir poco indispensabile: la squadra c’è, lotta e corre e si rende pericolosa in diverse occasioni. Come sempre capita però, oramai un marchio di fabbrica, sono gli avversari a passare in vantaggio a metà primo tempo con l’ennesima autorete firmata Dinamo Morgana: sugli sviluppi di un calcio d’angolo è Boscaino che, nel tentativo di allontanare la sfera, la spinge in rete soprendendo Vessichelli. E’ un momento difficile e la Dinamo, fino ad allora decisa, perde colpi e rischia di capitolare ma un Vessichelli (me la canto e me la suono) finalmente attento evita lo 0-2. In chiusura di tempo però è clamoroso il palo colpito da Gentile su punizione. Nella ripresa la Dinamo parte forte anche se è ancora la Tabaccheria a sfiorare il raddoppio: ancora Vessichelli dice di no. Poi si mette anche l’arbitro che fischia a senso unico. La svolta arriva pochi minuti dopo quando un bel tiro di Gentile viene deviato (alleluja!) da un piedino di un tabaccaio e va dritta in porta per l’1-1. La Dinamo gioca finalmente senza paura: Prisco regna in difesa e non solo, Intorcia e Spagnuolo corrono come due coguari e poi c’è Bruno che indovina una parabola niente male dopo alcuni miracolosi interventi del portiere avversario: 2-1! Rimonta è fatta. Gli ultimi minuti poi sono interminabili: la Tabaccheria attacca ma non crea occasioni limpide. I Compagni invece in contropiede sfiorano il terzo gol con La Monaca, Gentile e Bruno. Il triplice fischio finale è una liberazione: la Dinamo ha imparato a soffrire ed i tre punti ci stanno proprio tutti!

UFFICIO STAMPA DINAMO MORGANA

Annunci

Azioni

Information

3 responses

5 02 2009
dinamorgana

che partita signori!!! complimenti a tutti
erano fondamentali questi 3 punti
Il Capitano

5 02 2009
Andrea

Grande ragazzi continuiamo cosi…forza dinamo!!

5 02 2009
Giulio

Applausi alla squadra da Villa Stuart, bravi compagni

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: