PIGLIA E PORTA A CASA

20 02 2009

DINAMO MORGANA – CASTELPOTO SETTE 2-2 (0-1)

Pareggio giusto nello scontro diretto in scena al campo S.Pio. Serata gelida, terreno in ottime condizioni, nota negativa il Bar, che non vende superalcolici

La Dinamo scende in campo in formazione nutrita, 11 elementi, ma la posta in palio è alta, e il battesimo improvvisato di Mister Boscaino a dirigere la squadra con tanto di schemini dalla panchina era da onorare.
Parte Razzano tra i pali, il ritrovato Stasi al centro della difesa con Prisco a sinistra e Intorcia sulla destra, Campanile e Bruno a centrocampo con il faro Gentile in attacco.
Il Garella della DInamo cede dopo pochi minuti il posto a Iandolo, facendosi comunque notare dai tifosi per un paio di inteventi risolutori, si rivede Cestrone in panchina dopo un lungo infortunio e a fargli compagnia Esposito e Caraglia che arriva con molta tranquillità.
Le Dinamiti mostrano subito grinta e voglia di far bene, sfiorando in non poche occasioni la rete del vantaggio. Si gioca principalmente con ripartenze e tentativi di giocate veloci, purtroppo senza successo. Cestrone al rientro fa subito vedere le sue qualità di incursore, ma la lontananza dai campi ammorbidisce un pò il piedino, e quando il nostro Zlatan Gentile, all’esordio da capitano, fa sentire tutta la sua potenza miscelata a una notevole dose di classe, si sprecano pali e traverse.
Alla fine del primo tempo però il Castelpoto, forte di una condizione atletica superiore, trova il gol del vantaggio, dopo una serie di azioni di forza, a rompere un lughissimo 0-0.
La Dinamo allora perde il filo dellla partita, si va al riposo ma non si ragiona molto, e quando la squadra rientra nel secondo tempo appare ancora stordita.
La stanchezza e il freddo si fanno sentire, e a nulla valgono i continui cambi operati, fa troppo freddo, non si può giocare a queste temperature, non siamo mica la serie A.
Il gioco che si vede in campo secondo tempo è pessimo, e il Castelpoto trova un gol pessimo, con Iandolo che per un istante si trasforma in Mondini…(ci ha salvato il culo tantissime volte, finalmente trova l’occasione per farsi sfottere)
Sul due a zero la siuazione sembra ormai irrimediabilmene compromessa e si gioca sempre male, l’arbitro ci fischia contro, e la fortuna non è proprio nostra amica, ma è qui che sale in cattedra il nostro bomber, che con rabbia e con un diagonale secco riapre la partita a pochissimi minuti dal termine.
Saltano gli schemi e si gioca solo col cuore fino a quando sempre lui il nostro Zlatan, a circa 30 secondi dal termine, pesca l’angolino in basso con una rasoiata che lo sagionato portiere avversario (gaetano sei un grande!) non può proprio prendere.
Si dovrebbe dire che è il classico pareggio che non serva a nessuno, invece a noi serve eccome, tutto fa brodo, specialmente in serate con 1° e tanta umidità.

UFFICIO STAMPA AD INTERIM DINAMO MORGANA

Annunci

Azioni

Information

4 responses

20 02 2009
gabriele

ciao ragazzi,ieri avete riacciuffato la partita x i capelli,non date le colpe al portiere x il 2-0 il tiro era indirizzato all’angolo alto ha provato anke a prenderla..cmq un in bocca al lupo x il proseguio del campionato da tutto il castelpoto7!

20 02 2009
gabriele

non vorrei sbagliare ma il primo tempo e’ finito 0-0??!!

20 02 2009
gabriele

1-0 il primo tempo giusto,ricordavo male io

20 02 2009
gaetans

un punto guadagnato contro la diretta concorrente va sempre bene!

avanti Dinamo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: