ANCORA STOP

25 05 2009

che palle!!!

Cari Compagni
anche questa settimana le gloriose Dinamiti non scenderanno in campo, causa concomitanza con la finale Champions League.
Questa mattina mi è stato comunicato da Gran Benito della decisione di rimandare a data da destinarsi, la partita di questo mercoledi. Non tutti sanno che era l’Iperstore Barletta il nostro avversario, e che sarebbe stata una bella partita, semplicemente per quel leggerissimo desiderio di rivincita dopo la goleada che questi signori ci hanno regalato all’andata. 
Comunque andiamo avanti e l’immagine in testa a questa comunicazione rende al meglio il sentimento che ci pervade dopo quasi 30 partite giocate, e l’assoluta incertezza sul termine del Campionato. Ci stiamo divertendo per carità però quann’ cazz’ finisc’ stu cazz’ e campionat???? un pò tutti se lo sono chiesto.
Dopo questo sfogo che raccoglierà penso i vostri commenti vi invito alle partitelle che si terranno in questi giorni, che oramai si possono tranquillamente giocare alle 22 viste le temperature africane e la nostra propensione a  fare le ore piccole.
Appena ne sarà organizzata una non mancheremo di segnalarlo prontamente sul nostro Blog.
Per la Democrazia, per la Dinamo, e per la Sinistra Unita
votate a sinistra!

Cadmo, l’ultimo dei Comunisti

Annunci




PARTITELLA

21 05 2009

Cari Compagni
ribadisco che questa settimana non c’è campionato e vi informo che stasera c’è in programma una partita di calcetto da Bibbò, chi volesse può dare la propria disponibilitàtra i commenti,  grazie
P





PARTITELLA

18 05 2009

leonardo
Cari Compagni
questa settimana il Campionato si ferma per noi per riprendere con la sfida impossibile di mercoledi 27 contro l’Iperstore, ma nel frattempo torniamo si spera ad allenarci, e cerchiamo di rimetterci in forma come Cestrone qui sopra rappresentato.
Vi invito a dare disponibilità per stasera al campo Olmeri alle ore 22 per una sana partitella di allenamento.
Qualcuno di voi è già stato avvisato (Cuomo, La Monaca, Cestrone etc), qualcun’altro no, quindi segnatevi tra i commenti e terremo il conto qui così da evitare fiumi di eoro che se ne vanno in telefonate, grazie.
Cadmo, la Democrazia fatta uomo





UGUALE ALL’ANDATA

14 05 2009

DINAMO MORGANA – EMMEGISOFT 3-6 (2-4)

Una Dinamo rimaneggiata non riesce a fare il colpaccio, o il miracolo, ed esce sconfitta dal campo S.Pio. Serata calda, zero spettatori, zero fotografie, zero titoli in palio

La Dinamo scende in campo ancora una volta con una formazione da inventare. Si rivede Razzno tra i pali, Esposito al centro della difesa con Caraglia a destra e Cestrone a sinistra, a centrocampo la coppia Pedicini Boscaino e supporto dell’unica punta La Monaca, a sostituzione dell’assente Zlatan Gentile. In panchina due cambi, Fragnito e Razzano senior, a studiare anche le geometrie giuste per il futuro. Torna in panchina anche il nostro opinionista Miranda che fa compagnia all’improvvisato Mister Intorcia.
La Dinamo non parte con il piede giusto ma si mostra subito squadra tosta bloccando le iniziative della compagine avversaria presentatasi con una bruttissima divisa che ricorda quella del benzinaio sotto casa.
Si resiste al forcing una decina di minuti ma poi si va sotto per un gran colpo di testa del pelatone sempre libero su calcio d’angolo, è 1-0.
Dopo pochissimi minuti però le dinamiti pareggiano, grazie al pressing di un preziosissimo La Monaca che serve e Boschetto un pallone d’oro, il capitano non sbaglia, 1-1.
Siamo al 15′ circa e iniziano le sostituzioni, ma purtroppo i nuovi entrati non trovano subito il filo e i Benzinai cominciano a spingere, iniziano 10 minuti terribili. Un vero e proprio tiro al bersaglio che SuperRazzano cerca di respingere come può, ma alla fine si deve arrendere e subisce 3 gol in pochi minuti (ne salva però una sessantina circa).
Alla fine del primo tempo però una reazione bianco-blu riapre la parita, ed è sempre La Monaca, questa volta in versione rapace, che sfrutta una disattenzione difensiva e realizza il suo primo gol in campionato, si va la riposo sul 4-2.
Il secondo tempo ricomincia con un’altra musica, l’impresa sembra possibile, e dopo pochissimi minuti è Cestrone che con un gran tiro prende il palo, ma la palla rimbalza sulla testa del portiere e va in gol, 4-3.
La partita è oramai riaperta e la Dinamo attende sorniona, pronta a sfruttare quelsiasi disattenzione, e non poche volte va vicina al pareggio, anche da parte del sottoscritto, che su una palla splendida servita da Boscaino, tira di esterno fuori non di molto a portiere battuto, forse quel gol avrebbe dato seguito a un’altra partita.
Dal 20′ del secondo tempo purtroppo la stanchezza accompagna solo i nostri eroi Achei, e l’Emmegibenz sfrutta tutto il poco concesso e segna due gol portando il risultato sul 6-3.
Si conclude così, una missione che alla vigilia era e sembrava impossibile, e resta l’amarezza e la consapevolezza che con qualche Acheo in più le cose sarebbero andate diversamente e che alla fine la partita all’andata è stata praticamente identica
Ora si guarda solo alla fine di questo cazzo di Campionato che ci ha quasi rotto i coglioni e alla prossima sfida che ci aspetta, l’Iperstore Barletta, che all’andata ci ha rifilato 13 palline seriamente offensive.
La partita che verrà fuori sarà sicuramente diversa, e la vendetta è un piatto che prima o poi…

UFFICIO STAMPA DINAMO MORGANA





13 05 2009

quarto-stato
Cari Compagni
oggi scendiamo in campo con una formazione inventata, malaticcia, e senza ne capa ne coda, ma siamo sempre Achei equindi so che lotteremo fino alla fine per strappare un risultato utile.
Date le numerose assenze per lavoro o per malattia o per passioni sportive, siamo in totale emergenza, in più il portiere Iandolo non mi risponde al telefono, spero che legga questo blog e che possa essere disponibile, altrimenti Razzano è stato avvisato che deve portare anche i guanti. Lo stesso vale per Vinnie, se qualcuno può avvisarlo lo chiami, perchè dei guerrieri disponibili almeno 2 sono postumi da influenza e uno ha un risentimento muscolare, quindi, che Giove ce la mandi buona.
L’immagine scelta per l’occasione vuole sancire la nostra netta e totale separazione da ogni rigurgito Fascio-PedoBerlusconiano, il popolo della Dinamo esce allo scoperto.
I guerrieri eletti per lo scontro di questa sera sono:

Massimo Laio Razzano
Pasquale Cadmo Pedicini
Nico Agamennone Esposito
Giulio Giasone Cestrone
Luca Eracle Caraglia
Vincenzo Menelao Bruno
Marco Pericle Boscaino
Alessio Medusa Fragnito
Ernesto Pindaro Razzano
Mario Lacoonte La Monaca

appuntamento alle ore 21 al campo S.Pio
per la Dinamo e contro i Fascisti
Cadmo





TOTOALLENATORI E PROSSIMI IMPEGNI

11 05 2009

totoallenatori
Cari Compagni
dopo l’esonero del nostro Mister, separazione avvenuta con sofferenza a dispetto di quello che pensano molti nostri tifosi, la Democrazia sta meditando sulle scelte per il futuro, e su come portare a termine nel migliore dei modi il nostro Campionato.
Siamo alle battute conclusive, mancano 5 partite, e non possiamo più permetterci altri passi falsi, anche perchè due partite sono sulla carta proibitive (Iperstore – Brums) per non parlare del Bar Soriba.
I giornali non hanno ancora parlato del totoallenatori che si sta giocando nella sede sociale, e non n parleranno statene certi, quindi se avete idee e/o suggerimenti rendetele pubbliche su questo blog.
Mi voglio scusare con quelle persone con le quali mi ritrovo a parlare di sabato sera, che mi danno la disponibilità e che alla fine non vengono convocate. Purtroppo l’unica agenda di questa squadra è questo blog quindi siete pregati, anche se avete già parlato con qualcuno, di segnalare la vostra disponibilità sempre (lo fa anche Giulio che è parte della Democrazia e con il quale ci sentiamo diverse volte al giorno)
Atene attende ora le vostre disponibilità per il prossimo impegno

mercoledi 13 maggio
ore 21 al Campo S.Pio

DINAMO MORGANA – EMMEGISOFT

segnalate su questo articolo la vostra disponibilità e anche se avete qualcosa tra maglie e pantaloncini, perchè stanno sparendo tutti i pantaloncini, e manca qualche maglia.
Inoltre segnalate il vostro allenatore preferito tra quelli proposti in questa immagine dalla Democrazia.
Vi ricordo che molto spesso stiamo cercando di organizzare partitelle, come molti di voi richiedono, ma purtroppo ogni volta è una battaglia, con decine di euro spesi a telefonare, e compagni che si organizzano con altri amici. Ieri abbiamo giocato una partita con campo prenotato da mercoledi ed eravamo in 4 della Dinamo, e che cazz’.
Oltre alle partitelle io propongo anche un pranzo Dinamo da fare in agriturismo una di questa domeniche, penso che avrà molto più successo delle partitelle.
Per la Dinamo e per la Democrazia
Cadmo





PARTITELLA E CIARPAME SPORTIVO

8 05 2009

VERONICA
Cari Compagni
dopo la scandalosa partita fatta contro i Red Devils è arrivato il momento di ragionare, perchè siamo in netta difficoltà e stiamo sprecando tutto ciò che di buono abbiamo fatto a inizio anno.
Certo è che ogni partita ha una storia a se, ma è anche certo che noi non giochiamo mai tra di noi, e quindi le situazioni di evidente difficoltà non riusciamo a gestirle, e neanche quelle di evidente predominio, come dimostrato mercoledi scorso.
A tutto il ciarpame sportivo mostrato in campo si aggiunge il problema del Mister, e io, la Democrazia fatta uomo, ho deciso a nome di tutta la squadra (che ovviamente si è mostrata daccordissima e compatta politicamente), di chiedere la separazione da quel fannullone-assenteista, che l’utima partita è stato ancora una volta assente ingiustificato (Gianpà na cazz’ e telefonata a putevi pur’ fa’, e che cazz’)
quindi in attesa di scegliere la guida tecnica per il futuro, ci autogestiremo noi a turno e ogni partita sarà democraticamente nominato un Mister tra le persone che avranno dato disponibilità (la prossima partita sono in ballo Spagnuolo e Cestrone, vediamo chi vincerà il ballottaggio).
Da ora in poi i convocati saranno prima di tutto scelti tra quei pochi stronzi che giocano le partitelle, tranne che nel caso di assenze giustificate (cioè se uno è assente perchè deve lavorare è un conto, se uno è assente perchè non se ne tiene, non verrà convocato la partita seguente) perchè a tutti piace giocare con i completini addosso, ma bisogna anche imparare a giocare insieme.
Quindi si è deciso di organizzare a ogni costo una partitella per Domenica alle ore 17 e 30, in orario tranquillo dopo partita, e vedrete che vi sarete abbondantemente ripresi dalla sbronza del sabato e dal pranzo domenicale, quindi venite a giocare e non fate i frocetti.
Forza guagliò, che mancano poche partite e poi non si sa cosa dovremo giocare ancora, ma sono tutti in evidente difficoltà, non solo noi (la Longobarda ha perso contro il Castelpoto, e ho detto tutto) quindi qualche punticino di stramacchio a fine campionato può uscire in qualsiasi partita, se corriamo e giochiamo.
Per la Dinamo e la Democrazia
segnalate la vostra disponibilità per domenica
Cadmo, l’ultimo degli Achei