Gentile contro tutti

6 05 2009

Red Devils – Dinamo Morgana 4-4 (2-2)o forse è meglio dire Red Devils e Vessichelli – Gentile 4-4

Serata buona, di spettatori nemmeno l’ombra. Palloni di merda. Niente da aggiungere.

La Dinamo Morgana pareggia in extremis contro i Red Devils ed evita l’onta della retrocessione raggiungendo così l’obiettivo stagionale anche se, dopo una partita del genere, c’è ben poco da esultare. I Red Devils si presentano all’Olmeri in sei uomini e senza portiere ed allora c’ha pensato Vessichelli, con una prestazione sconcertante, la peggiore dell’anno, a far giocare senza portiere anche la Dinamo. I Compagni si presentano al big-match con Vessichelli, Pedicini, Cestrone, Campanile, Caraglia, Boscaino, Spagnolo, La Monaca, Gentile e De Martino. Pronti via e la Dinamo sembra ben sfruttare la superiorità numerica fino al patatrac: lancio lungo dalla difesa dei diavoli rossi, Vessichelli va in uscita ma perde sciaguratamente il pallone. Niente è perduto perchè si gira e se lo trova alle spalle ancora in gioco ma mentre si appresta a bloccarlo comodamente mette il piede una merda e si accascia: morale della favola, Red Devils in vantaggio con gollonzo da cineteca e portiere KO anche se riesce, dopo qualche minuto, a riprendere i pali. La Dinamo subisce il colpo e reagisce malissimo con un gioco disordinato e inutile. I Red Devils sguazzano e vanno in contropiede più volte nonostante l’uomo in meno. In uno di questi contropiedi arriva il raddoppio con consueta deviazione di un difensore della Dinamo. I Compagni si lasciano prendere dal nervosismo ed il portiere avversario compie grandissime parate: fortuna che la Dinamo Morgana ha un signor attaccante che si chiama Francesco Gentile che, con una semplicità disarmante, piazza un micidiale uno – due negli ultimi tre minuti del primo tempo e porta la sua squadra ad un inaspettato 2-2. Comincia la ripresa con la Dinamo che sembra aver imparato la lezione, ma ancora una disattenzione di Vessichelli permette ai Red Devils di trovare il vantaggio. Pochi minuti ed è ancora Gentile a togliere le castagne dal fuoco. La Dinamo però gioca malissimo e regala un altro gol agli avversari: cross innocuo dalla sinistra, maxi liscio di tutti i componenti della difesa e palla al difensore avversario che ringrazia e carica una sassata che si insacca complice l’ennesima deviazione. Dinamo sotto 3-4 a causa di due pisciate e due autogol: niente male. Gentile ci prova in tutti i modi ma il portiere avversario è bravissimo, la Dinamo si fa infilare in allucinanti contropiedi e sbaglia appoggi elementari; nonostante tutto regge e meno male, perchè è De Martino, con una pregevole girata in area di rigore, a trovare il gol del pareggio proprio allo scadere. Non succede più nulla fino alla fine: verrebbe da dire…meno male va!

UFFICIO STAMPA DINAMO MORGANA

Annunci

Azioni

Information

5 responses

7 05 2009
dinamorgana

che partita di merda!!!
oggi stesso uscirà un comunicato della Democrazia
Cadmo

7 05 2009
Giulio

è fenut u pallone a Tebe

7 05 2009
dinamorgana

meno male che Gentile c’è
(musichetta)

7 05 2009
mimmo

ci tenevo a precisare che il primo gol è arrivato da rinvio del portiere e non da un lancio della difesa…ahahahhahah!!!!Gaetà siamo tutti con te…anche se acheo mi permetto di utilizzare un latinismo:”errare umanum est”….cerchiamo di non perseverare…forza dinamo!!!P.S. “Boskè ritirati”!!

8 05 2009
Anonimo

Boskè passa sta cazz e pall’
ultras

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: