Dinamo, un mercoledì da leoni

11 06 2009

Bar Soriba – Dinamo Morgana 5-5 (2-3)
Serata calda, spettatori 5 circa, mosche in aumento.

Chi l’ha detto che le partite di fine stagione non danno stimoli? La Dinamo Morgana sorprende tutti e strappa un inaspettato pareggio alla terza forza del campionato, il Bar Soriba. Nessuno alla vigilia aveva scommesso un fico secco su un 5-5 tra le due compagini ed invece non è una bestemmia dire che il pareggio sta stretto ai Compagni anche se De Martino ha pareggiato in pieno recupero. La Dinamo si presenta all’appuntamento del San Pio con il rientrante Vessichelli tra i pali, che, dopo la frittata e l’infortunio contro i Red Devils, aveva tanta voglia di riscatto; in difesa Campanile, un vero baluardo, la miglior prestazione dell’anno, con un generosissimo Fragnito; in mezzo Cestrone a tutto campo con quattro attaccanti che all’occorrenza diventavano pure centrocampisti: Bruno, Gentile, La Monaca e De Martino. Pronti via ed il Bar Soriba passa con un tiro dal limite sfortunatamente deviato da bomber Gentile. La Dinamo non si scoraggia e gioca venti minuti da capolista: prima è Cestrone, con un perentorio stacco di testa a pareggiare, poi ci pensa il solito Francesco “Lucarelli” Gentile a bombardare il portiere avversario ed a realizzare una doppietta con due bordate da fouri (da applausi il gol dell’ 1 a 3). Bar Soriba sotto shock e Morgana vicinissima al clamoroso 1-4 con una traversa di Gentile: purtroppo in chiusura di primo tempo il Soriba accorcia le distanze. Nella ripresa gli arancioni fanno la partita e trovano il pareggio con una bella azione sulla sinistra; pochi minuti dopo firmano il soprasso con l’ennesimo tiro deviato. La Dinamo però dimostra di essere in serata ed essere maturata rispetto al girone d’andata e così tira e tira che è ancora Cestrone a trovare il gol del 4-4 con una rasoiata che prende in contropiede il portiere. La Dinamo ci crede e si getta a capofitto alla ricerca della vittoria: numerose le palle gol fallite dai Compagni; dall’altra parte il Soriba ci prova senza mai impensierire troppo Vessichelli. La Dinamo recrimina in due occasioni: prima un gol annullato a De Martino per un presunto fallo sul portiere, poi per un netto rigore non concesso a Gentile strattonato sempre dal portiere. Incredibilie poi, ennesimo tiro dal limite, deviazione di Bruno e Vessichelli spiazzato: volano le bestemmie per la sfiga, il Bar Soriba è di nuovo in vantaggio. Sembra finita, Gentile esce ed entra La Monaca, l’arbitrio chiama un minuto di recupero e qui, il Bar Soriba pecca di presunzione e viene punito: lancio lungo del portiere, in due a tu per tu contro Vessichelli gigioneggiano; il portiere della Dinamo ne approfitta e lancia subito Campanile che pesca De Martino a tu per tu con il portiere arancione: calma olimpionica, e palla nell’angolo basso, pareggio 5-5! Non succede più nulla fino alla fine. Negli spogliatoi il momento più bello: sotto la doccia Gentile e De Martino pensavano di aver vinto 6-5. Che squadra ragazzi!

in via del tutto eccezionale ecco le pagelle:
Vessichelli 6+: tralasciando l’indecisione sul secondo gol, stavola niente lenzole clamorose, bene nelle uscite: è in credito con la fortuna per i troppi gol subiti su deviazione. Ritrovato.

Fragnito 6+: il professore è generoso, corre, raddoppia, spazza e qualche volta si presenta pure sotto porta avversaria. Prezioso.

Campanile 8: grande partita, la migliore del campionato: in difesa non ha sbagliato nulla, un centrale coi fiocchi, senza fronzoli imposta alla grande. Faro.

Cestrone 8,5: corre, difende, ripara, butta calci, segna una doppietta con due reti da serie A, rutta, partecipa. Che deve fare di più? Gladiatore.

Bruno 7+: difficilmente perde palla, rapido in mezzo a un centrocampo di mastini, si intende bene coi compagni di reparto. Prezioso.

La Monaca 7 -: Marione magari non è impeccabile in fase realizzativa, però lotta come un pazzo ed in campo mena la rezza che è un piacere! Coriaceo

Gentile 8,5: Che dire? Mette in crisi ogni difesa e così fa con il Bar Soriba: peccato per quella traversa che grida ancora vendetta, la sua potenza è imbarazzante per qualsiasi difensore. Il Demonio.

De Martino 7: Sbaglia tanto nel primo tempo ma è in continua crescita: decisivo sul primo gol, ha poi il merito di siglare la rete del pareggio mantenendo freddezza sotto porta. Decisivo.

UFFICIO STAMPA DINAMO MORGANA

Annunci

Azioni

Information

2 responses

11 06 2009
dinamorgana

tra risate e lacrime di commozione mi complimento con tutti i gladiatori per la prestazione incredibile, che squadra, che Democrazia
Cadmo

11 06 2009
capoultràdemocraticocontento

..Supereroi……invincibili…..

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: